FoxCrime

Cherry: primo ciak per il nuovo film dei Russo (con Tom Holland che dice addio ai suoi capelli)

di - | aggiornato

Lo Spider-Man di Marvel si rade (quasi) a zero per il prossimo film.

Tom Holland sorridente Getty Images

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Le riprese di Cherry, adattamento cinematografico del romanzo di Nico Walker diretto da Anthony e Joe Russo, hanno avuto inizio a Cleveland. E Tom Holland, che ha già lavorato insieme ai due registi nei film sugli Avengers, sarà il protagonista: interpreterà un ex medico dell'esercito tornato dall'Iraq con un disturbo da stress post-traumatico e, per calarsi nella parte, si è tagliato i capelli.

Inutile dire che i suoi fan siano andati fuori di testa per l'improvviso cambiamento: mentre alcuni dicono di essere contenti per come stia l'attore con il nuovo look, altri ammettono di avere difficoltà ad adattarsi alla sua nuova immagine.

Come detto la rasatura servirà a Holland per la sua parte in Cherry, che gli ha richiesto anche di perdere peso, ma non si adatta a tutti i ruoli dell'attore. I fan si chiedono infatti come possa tornare a essere Spider-Man se i suoi capelli non dovessero ricrescere per allora (hint: una parrucca?). D'altra parte, Peter Parker è noto per avere una folta capigliatura castana e la versione di Tom Holland era perfettamente fedele al personaggio Marvel.

Cherry è il primo film dei fratelli Russo dopo Avengers: Endgame, pellicola dal maggiore incasso nella storia del cinema. A scrivere la sceneggiatura ci ha pensato Jessica Goldberg (The Path) in collaborazione con Angela Otstot (The Shield); nel cast, oltre a Holland, troviamo Ciara Bravo, Bill Skarsgard, Jack Reynor, Forrest Goodluck, Jeff Wahlberg, Michael Gandolfini e Kyle Harvey.

Per festeggiare l'inizio delle riprese, i registi hanno condiviso su Instagram una foto piuttosto semplice: si tratta di uno scatto in bianco e nero del "primo ciak" del film, sotto al quale numerosi commenti dei fan hanno ricordato lo splendido lavoro svolto dai fratelli Russo con Endgame.

Nel film, il personaggio di Tom Holland cadrà in una dipendenza da oppiacei per dimenticare gli orrori della guerra e inizierà a rapinare banche per procurarsi i soldi. Il libro da cui è tratta la pellicola è una drammatizzazione delle esperienze vissute realmente dallo scrittore, Nico Walker, ancora in prigione ma prossimo al rilascio (previsto per il novembre 2020).

Al momento non è stato rivelato quando debutterà il film. Trovate sia un progetto interessante?

Via: ComicBook

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.