FOX

Lassù no, l'antologia fantascientifica a fumetti di Filippo Scòzzari

di - | aggiornato

Coconino porta in libreria Lassù no, antologia fantascientifica che raccoglie il meglio delle storie brevi di Filippo Scòzzari, tra i grandi mastri del fumetto italiano.

La copertina di Lassù no Coconino Press

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo la riproposizione di gran parte della produzione di Andrea Pazienza e la ristampa integrale delle avventure di alcuni dei più importanti personaggi di Massimo Mattioli (come Squeak the Mouse), Coconino Press continua a dare grande risalto ai lavori dei “cannibali” del fumetto italiano con un volume tutto dedicato all'arte di Filippo Scòzzari.

Per chi non lo conoscesse, questo maestro indiscusso della Nona Arte è stato uno dei fautori di quella rivoluzione che, a partire dalla seconda metà degli anni '70, mutò radicalmente il concetto stesso di fumetto nel nostro Paese.

È infatti a lui e a figure come Tamburini, Liberatore, Sparagna e i già citati Pazienza e Mattioli che si devono Cannibale e Frigidaire, riviste che hanno proposto ai lettori storie in cui confluivano satira, politica, musica e filosofia.

La copertina di Lassù noCoconino Press

Già disponibile in libreria e fumetteria, Lassù no è una corposa antologia contenente numerosi racconti di fantascienza e non, realizzati dal geniale e corrosivo autore nell'arco della sua lunga carriera.

Brevi storie a fumetti, apparse precedentemente sulle pagine di Alter, Linus, Cannibale, Frigidaire, Blue e in molti casi mai ripubblicate prima d’ora, proposte da Coconino Press in quella che può essere considerata la loro edizione definitiva, in formato deluxe e con tavole scansionate direttamente dagli originali.

Un volume perfetto per addentrarsi nel folle, colorato e visionario mondo di Scòzzari, contenente capolavori come Macchine a molla, Picnic alla fortezza, Fango, Ossigeno e il recupero di perle introvabili come Punteggio mille e Lorna.

Un'occasione per riscoprire e far conoscere alle nuove generazioni il segno e il pensiero di un artista nutrito dalla fantascienza e dal fumetto underground americano, un fumettista che tutto ha rielaborato e raccontato, in odio alla mediocrità, con ironia grottesca e anarchica, a suon di rasoiate e risate.

Una tavola da Lassù no di Filippo ScòzzariHDCoconino Press
Una tavola di Che cosa voglio disegnare, storia contenuta in Lassù no di Filippo Scòzzari

Lassù no di Filippo Scòzzari (224 pagine a colori, cartonato con sovraccoperta) è disponibile in libreria, fumetteria e sullo shop online di Coconino Press al prezzo di 25 euro.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.