FOX

La serie che insegna ad addestrare tuo figlio come se fosse un cane: è bufera nel Regno Unito

di - | aggiornato

I genitori britannici sono arrabbiati e vogliono far chiudere il programma televisivo che invita a educare i bambini usando i metodi di addestramento dei cani.

32 condivisioni 0 commenti

Condividi

I genitori britannici hanno dato vita a una vera e propria ondata di proteste contro il canale televisivo Channel 4. A provocare la loro indignazione è stato il programma Train Your Baby Like a Dog (Educa tuo figlio come un cane), con protagonista l’addestratrice professionista Jo-Rosie Haffenden. 

Il programma si ripromette di far ritrovare la pace familiare a tutti quei genitori alle prese con figli difficili da gestire. Se mamma e papà chiamano, Jo-Rosie Haffenden arriva e propone un approccio educativo molto particolare: insegnare ai bambini cosa è giusto e cosa è sbagliato utilizzando le tecniche di addestramento per cani. 

L’addestratrice ha dichiarato di aver sperimentato questo approccio con suo figlio, con ottimi risultati. Jo-Rosie utilizza i classici comandi per cani, la modulazione del tono di voce, i premi in caso di comportamento positivo e così via. 

Nello show, per esempio, è intervenuta per aiutare i genitori di un bambino di 3 anni vittima di scoppi d’ira quotidiani e i genitori di una piccola 18 mesi. Quest’ultima si rifiutava di dormire nel suo lettino e teneva sveglia la famiglia con dei veri e propri attacchi notturni di urla. 

Come si vede dal trailer del programma in testata, Jo-Rosie sembra ottenere davvero dei risultati. La produttrice di Train Your Baby Like a Dog ha descritto così l’intento della trasmissione, che dispone di un team di psicologi di supporto all'attività dell'addestratrice: 

Il programma esplora un nuovo metodo di approccio per l’educazione dei bambini, basato su tecniche motivazionali positive ampiamente utilizzate dagli esperti di comportamento animale e dagli esperti di tecniche educative. 

Nonostante la spiegazione, i genitori britannici hanno dato vita a una petizione per chiudere il programma. Al momento di messa online di questo articolo, la raccolta è già arrivata a 31mila firme ed è stata promossa anche da una fondazione di genitori di bambini autistici. La principale preoccupazione degli spettatori è che la trasmissione incoraggi le famiglie a usare dei metodi che, a loro parere, sono disumanizzanti. 

Il dottor Nick Wagget (Associazione Psicologia Infantile - ACP) appoggia i promotori della petizione e ha dichiarato: 

Il suggerimento che i genitori addestrino o trattino i loro bambini come dei cani è molto inquietante.

E voi cosa ne pensate?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.