FOX

Burning – L’amore brucia di Lee Chang-dong, trailer e trama del film con Steven Yeun

di - | aggiornato

Il regista coreano dirige un avvincente thriller tratto dal racconto Granai incendiati di Haruki Murakami.

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

A otto anni di distanza dal suo ultimo film (il bellissimo Poetry), il regista sudcoreano Lee Chang-dong dirige un thriller pieno di misteri e colpi di scena. Ispirato al racconto Granai incendiati di Haruki MurakamiBurning è un dramma psicologico che si consuma nelle vite di tre giovani nella Corea moderna.

La locandina italiana del thriller BurningHDTucker

La trama del film 

Jongsu (Yoo Ah-in) è un ragazzo di campagna appassionato di letteratura, un grande ammiratore di Faulkner e Fitzgerald che sogna un futuro come scrittore. I suoi desideri però si scontrano con la realtà, Jongsu è infatti un fattorino con poche prospettive.

Durante una consegna si imbatte in Haemi (Jun Jong-seo), che si presenta come una sua ex compagna di scuola di cui il ragazzo non ha però memoria. I due si frequentano e Jongsu le promette di dar da mangiare al suo gatto mentre lei è in viaggio in Africa.

Una scena tratta dal thriller BurningHDTucker

Quando Haemi ritorna non è più da sola: con lei c’è il ricco e affascinante Ben (Steven Yeun, The Walking Dead).
I tre cominciano a uscire insieme, e una sera Jongsu scopre il passatempo segreto di Ben, ovvero dare fuoco alle serre: “Mentre le guardo ridursi in cenere mi sento un dio”, gli confida il ragazzo. Intanto Haemi svanisce senza lasciare traccia.

“Burning è un film di rabbia e di mistero”, così il regista descrive la sua opera, “Il mondo è diventato misterioso (…) sembra quasi di trovarsi di fronte a un gigantesco puzzle e le persone, indipendentemente dalla nazionalità, dalla religione o dallo status sociale, sono piene di rabbia”.

Burning - presentato in concorso al Festival di Cannes 2018, dove ha vinto il Premio Fipresci (Premio della federazione internazionale della stampa cinematografica) - sarà nelle sale italiane dal 19 settembre.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.