FOX

C’era una volta a... Hollywood, il trailer finale con Charles Manson e un lanciafiamme!

di - | aggiornato

C'era una volta a... Hollywood arriverà nei cinema italiani il 19 settembre. Ma intanto, i fan possono scoprire qualcosa di più sul nuovo film di Tarantino nel trailer finale.

20 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'hype dei fan italiani per C'era una volta a... Hollywood è già alle stelle da tempo e gli incassi record al box office USA non fanno che soffiare sul fuoco. Ma per gli appassionati del Belpaese c'è ancora da aspettare un po', perché il film arriverà in sala il 19 settembre (pochi giorni dopo una speciale proiezione al Locarno Film Festival).

Tuttavia, consolazione o (dolce) tortura, nelle scorse ore Sony Pictures ha rilasciato il trailer finale (che trovate in copertina, mentre più in basso c'è il primo), che offre uno sguardo molto ravvicinato a Charles Manson e... a un lanciafiamme!

Il nuovo promo mostra i due protagonisti, l'attore televisivo in disarmo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura oltre che amico Cliff Booth (Brad Pitt), alle prese con la scoperta che "il regista più gettonato della città, per non dire del mondo", ovvero Roman Polanski, è diventato vicino di casa del primo.

Con il filmmaker francese c'è anche la sua giovane e bellissima moglie, Sharon Tate (Margot Robbie), che fa da tragico e premonitore trait d'union con Charles Manson (Damon Herriman).

"Charlie", come viene chiamato dai membri della Manson Family, incombe come un'ombra inquietante sul dorato mondo di Hollywood e il suo drammatico piano di morte prende infine forma nel dialogo tra due dei suoi seguaci:

'Cosa ha detto Charlie?' 

'Ha detto: Ammazzate tutti.'

Tra battute sibilline, dialoghi incalzanti, scene di combattimento coreografato e reale, armi vere e finte e corse in macchina, il ritmo del trailer cresce fino a un epilogo... incendiario.

Dopo avere mostrato Rick Dalton nei panni di epico giustiziere di nazisti con lanciafiamme, il promo svela che l'attore non era esattamente entusiasta di utilizzare l'inusuale oggetto di scena, con un fulminante scambio di battute tra il diretto interessato e un addetto agli effetti speciali:

'Che c****. Eddai, è troppo caldo. Non ci si può fare niente?'

'Rick, è un lanciafiamme.'

'Già'.

Il poster di C'era una volta a HollywoodSony Pictures

Siete pronti per il nuovo (ultimo?) film di Quentin Tarantino?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.