FoxCrime

Queste oscure materie: la serie non sarà un attacco alla religione, le novità dai TCA

di - | aggiornato

Queste oscure materie è la nuova serie fantasy ispirata all'omonima trilogia firmata dallo scrittore britannico Philip Pullman. Ecco tutte le novità sullo show prodotto da HBO e BBC.

Queste oscure materie: Lyra col sue daimon HBO

32 condivisioni 0 commenti

Condividi

Presentata in anteprima al Comic-Con di San Diego, l'attesissima serie televisiva di genere fantasy Queste oscure materie - prodotta da HBO in collaborazione con BBC - è basata sui libri dello scrittore britannico Philip Pullman e farà il suo debutto ufficiale negli USA il prossimo autunno.

Al centro della trilogia letteraria troviamo il tema della resistenza all'autorità. Tuttavia in molti hanno invece pensato che ci fosse una chiara accusa alle organizzazione religiose, tanto che nel 2007 l'uscita nelle sale de La bussola d'oro - pellicola ispirata ad uno dei romanzi di Pullman - scatenò molte proteste da diverse associazioni cristiane. 

In occasione del tour promozionale estivo, la produttrice esecutiva Jane Tranter ha voluto rispondere alle critiche spiegando che la serie non è un attacco alle religioni di nessun genere. Ecco le parole di Tranter, rilasciate ai TCA:

Stiamo creando un adattamento di un libro per la televisione, e una delle cose che possono accadere è che dovrai tagliare parti della storia. La controversia religiosa che c'è stata attorno al film non era collegata ai libri. Philip Pullman racconta della depressione, del controllo e della falsificazione delle informazioni. Non c'è nessun contrasto diretto con nessuna organizzazione religiosa contemporanea.

La Tranter ha poi spiegato i motivi che hanno spinto la produzione a girare in contemporanea tutti e 16 gli episodi che comporranno le prime due stagioni della serie. 

La fine del primo romanzo prosegue poi nel secondo. Ma mentre passiamo da una stagione all'altra, ci sono dei bambini nello show che crescono molto velocemente. Non sembrano più gli stessi un anno dopo e Lyra invece ha la stessa età. Quindi abbiamo dovuto trovare un modo per girare rapidamente e poter così raccontare quella storia. Nel libro c'era una storia grandiosa che riguarda una ragazza che attraversa la pubertà e volevamo essere in grado di raccontarlo nel modo giusto. Ecco perché HBO e BBC hanno girato insieme i 16 episodi.

Queste oscure materie racconta la storia di Lyra Belacqua (interpretata da Dafne Keen), una giovane ragazzina che vive in un universo parallelo dove magia, scienza e religione si intrecciano tra loro. In questo mondo ogni persona possiede un suo daimon, una specie di rappresentazione animale della sua anima, che l'accompagna nel corso della sua esistenza. I daimon continuano a mutare fino a quando non viene raggiunta la maturità e da quel preciso momento assumono le sembianze di una specifica creatura.

La vita di Lyra,il cui daimon si chiama Pantalaimon, viene scossa quando il suo amico Roger viene rapito all'improvviso. La ragazza si metterà così alla sua ricerca, affiancata dal coraggioso Will, che la porterà ad attraversare diversi mondi fino ad arrivare ai confini dell'universo. In questa incredibile avventura, Lyra scoprirà l'esistenza di un misterioso fenomeno chiamato Polvere e altri pericolosi segreti saranno svelati.

Diretta principalmente da Tom Hooper, la prima stagione di Queste oscure materie sarà composta da 8 episodi.

Nel cast della serie, oltre a Dafne Keen, troviamo anche James McAvoy nei panni di Lord Asriel, Lin-Manuel Miranda nel ruolo di Lee Scoresby, Ruth Wilson come Marisa Coulter, e Clarke Peters nei panni del Dr. Crane.

Presenti poi Anne-Marie Duff, Ruta Gedmintas, Tyler Howitt, Ian Peck, Ariyon Bakare, James Cosmo, Lucian Msamati e Mat Fraser. Tra i produttori esecutivi figurano invece Jane Tranter, Philip Pullman, Dan McCulloch, Julie Gardner, Deborah Forte, Toby Emmerich, Carolyn Blackwood, Ben Irving e Piers Wenger.

I libri di Philip PullmanSalani

La trilogia letteraria originale, pubblicata tra la metà degli anni '90 e il 2000, è composta da tre volumi: La bussola d'oro, La lama sottile, Il cannocchiale d'ambra. Nel 2017 poi lo scrittore Philip Pullman ha rilasciato La belle sauvage, primo capitolo della nuova trilogia Il Libro della Polvere e prequel de La bussola d'oro. 

La serie televisiva, ideata e scritta da Jack Thorne, è stata già confermata per una seconda stagione - che sarà composta sempre 8 episodi - , a dimostrazione di quanta fiducia HBO ripone in questo nuovo progetto. 

Via: Variety.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.