FOX

Niente elefanti in Game of Thrones, ma nel prequel potrebbero esserci dei mammut

di - | aggiornato

Gli elefanti non sono riusciti a raggiungere Approdo del Re per fare la loro bella figura in Game of Thrones, ma in compenso i fan della serie HBO potrebbero dilettarsi con i mammut nel prequel in lavorazione.

Un mammut visto in Game of Thrones HBO

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

Cersei Lannister ci ha provato in tutti i modi, ma alla fine non è riuscita ad avere ad Approdo del Re i tanto agognati elefanti della Compagnia Dorata.

I fan di Game of Thrones, però, sembrano destinati a consolarsi con animali altrettanto titanici: dal set dove si stanno svolgendo le riprese per il prequel, per ora conosciuto con il titolo provvisorio di Bloodmoon, arrivano indizi che parlano della presenza di mammut.

I Figli della Foresta da Game of ThronesHBO
I Figli della Foresta, abitanti originari di Westeros, e i Primi Uomini dovrebbero essere i protagonisti del prequel di Game of Thrones

I mammut non sarebbero in effetti dei debuttanti assoluti nel mondo di Westeros: gli spettatori più attenti se ne ricorderanno un esemplare nell'episodio The Watchers on the Wall (4x09) di Game of Thrones, in aiuto agli uomini del Popolo Libero. Potrebbero avere un ruolo ben più importante, invece, in Bloodmoon.

A svelarlo è un account Twitter che raccoglie foto dal set dove si stanno svolgendo le riprese per la serie, recentemente iniziate. Come accadeva per Game of Thrones, cast artistico e staff tecnico vengono aiutati a orientarsi da dei cartelli appositamente posizionati ma, questa volta, su uno ha fatta la sua comparsa nientemeno che un mammut.

Significa che c'è una troupe che sta girando delle scene in cui, grazie alla post-produzione, presenzieranno le enormi creature? Potrebbe essere plausibile, anche considerando che parliamo di animali ancestrali, il che sarebbe in linea con il fatto che gli eventi di Bloodmoon si svolgano 5mila anni prima rispetto a quelli di Game of Thrones – ancora prima della venuta dei Draghi e della casa Targaryen.

I protagonisti dovrebbero quindi essere i Figli della Foresta, originari abitanti di Westeros, e i Primi Uomini – che sono arrivati nel continente 12mila anni prima della ribellione del futuro Re Robert Baratheon dei Sette Regni. Gli Andali, invece, arrivarono a Westeros 6mila anni prima della Guerra dei cinque Re raccontata nelle prime stagioni di Game of Thrones, quindi dovrebbero essere a loro volta parte di Bloodmoon.

Un primo piano di George R. R. MartinHDGetty Images
Lo scrittore George R. R. Martin, autore di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco

Per ora, sono pochi i dettagli noti per questo prequel: George R. R. Martin ha assicurato che scopriremo le origini degli Estranei, mentre l'attrice Naomi Watts, che sarà tra i protagonisti, si dice certa che i fan di Game of Thrones non rimarranno delusi.

Con le riprese appena iniziate, è lecito attendersi un debutto tra il 2020 e il 2021, nella speranza di scoprire già prima se tra un episodio e l'altro avremo a che fare anche con i mammut!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.