FoxCrime

Un cavallo per la strega di Agatha Christie: in arrivo l'adattamento TV

di - | aggiornato

Il romanzo Un cavallo per la strega di Agatha Christie arriverà in TV con un adattamento di Sarah Phelps, già autrice di diverse fortunate sceneggiature basate sui libri della "regina del crimine".

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il genere crime non passa mai di moda. E men che meno la sua "regina" indiscussa: Agatha Christie. Come riportano Deadline e Variety, è in arrivo un adattamento TV del romanzo del 1961 della celebre scrittrice, Un cavallo per la strega. Il progetto è targato BBC One, Mammoth Screen e Agatha Christie Limited, in collaborazione con Amazon Prime ed Endeavour Content.

La miniserie in due episodi sarà diretta da Leonora Lonsdale, regista del corto Beast, e sarà prodotta da Ado Yoshizaki Cassuto. Invece, la scrittura è stata affidata a Sarah Phelps

La sceneggiatrice e produttrice britannica nominata ai BAFTA è una vera e propria veterana degli adattamenti dell'opera di Agatha Christie. Al suo attivo vanta Dieci piccoli indiani (per il quale ha ottenuto grandi consensi), The Witness for the Prosecution, Le due verità e The ABC Murders (con John Malkovich nel ruolo di Hercule Poirot).

Un cavallo per la strega di Agatha ChristieMondadori/Amazon
Il romanzo giallo Un cavallo per la strega di Agatha Christie

La sinossi ufficiale centellina (come è ovvio) le informazioni sulla intricata e avvincente (come sempre) trama del romanzo della "regina del crimine":

Quando una misteriosa lista di nomi viene trovata nella scarpa di una donna morta, uno tra i chiamati in causa, Mark Easterbrook, inizia un'indagine per scoprire come e perché il suo sia arrivato lì. Le ricerche lo conducono al Cavallo Pallido, la casa di 3 donne di cui si mormora che siano delle streghe, nel piccolo villaggio di Much Deeping. Secondo le voci, le streghe sarebbero in grado di eliminare i parenti ricchi con le arti oscure. Ma quando i corpi iniziano ad accumularsi, Mark si convince che debba esserci una spiegazione razionale. E chi lo vuole morto?

D'altra parte, Sarah Phelps ha offerto qualche indizio sull'atmosfera da brividi dell'adattamento:

Scritta nel 1961, sullo sfondo del processo Eichmann [criminale di guerra tedesco, ritenuto uno dei principali responsabili a livello operativo dello sterminio degli ebrei durante il nazismo, n.d.r.] e della escalation della Guerra Fredda e del Vietnam, Un cavallo per la strega è una terrificante, paranoica storia di superstizione, amore che finisce male, colpa e dolore. Racconta quello di cui siamo capaci quando siamo disperati e le cose in cui finiamo per credere quando tutte le luci si spengono e ci ritroviamo da soli nell'oscurità.

Parole che sono state riprese con entusiasmo dalla produttrice esecutiva di Mammoth Screen, Helen Ziegler:

Sarah Phelps ha realizzato uno straordinario adattamento del famoso romanzo del 1961 di Agatha Christie, Un cavallo per la strega, in cui mondo razionale e forze oscure soprannaturali sembrano collidere. La domanda è: 'Quanto sei disposto a spingerti lontano per difendere la tua felicità?'. È una storia di colpa, terrore e stregoneria, che speriamo possa deliziare e terrorizzare gli spettatori in uguale misura!

Anche James Prichard, produttore esecutivo e CEO di Agatha Christie Limited, ha parlato con grande trasporto del nuovo progetto:

Un cavallo per la strega è uno degli ultimi romanzi della mia bisnonna. Questa nuova vicenda permette a Sarah Phelps di continuare a esplorare il XX secolo attraverso le storie di Agatha Christie, con l'atmosfera inquietante e piena di presagi del libro perfettamente trasposta nell'adattamento grazie al suo stile unico.

Al momento non è ancora stato reso noto il cast, ma la sensazione è che i nomi dei protagonisti saranno rivelati a breve.

Restate sintonizzati per conoscere tutti gli aggiornamenti e... preparatevi a un mistero pieno di brividi nel segno di Agatha Christie!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.