FoxCrime

Via alle riprese di Romulus, la serie TV sulla nascita di Roma

di - | aggiornato

Dopo il successo de Il primo re, Matteo Rovere esordisce alla TV con Romulus, la serie prodotta da Sky, Cattleya e Groenlandia. Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli saranno quindi protagonisti di una storia sulle origini di Roma.

17 condivisioni 0 commenti

Condividi

"Una storia, un mito. La nascita di Roma come non è stata mai raccontata".

Ricorderete tutti il recente successo de Il primo re, l'epico film di Matteo Rovere con protagonista Alessandro Borghi. Come avevamo già annunciato, l'attenzione ricevuta dal lungometraggio aveva spinto i produttori a meditare una nuova serie TV sulle origini di Roma. I presupposti c'erano tutti e questo sogno è diventato finalmente realtà. Sky, Cattleya e Groenlandia hanno infatti diffuso un comunicato stampa per annunciare l'inizio delle riprese della serie, fissato per i primi di giugno:

Fra storia, leggenda e rivoluzione, l’epico racconto della nascita di Roma nella nuova serie Sky Original: Romulus, diretta da Matteo Rovere, al suo esordio alla regia di un progetto televisivo.

I dieci episodi che comporranno la prima stagione di Romulus arriveranno in Italia in esclusiva su Sky e vedranno protagonisti Andrea Arcangeli (The Startup), Marianna Fontana (Capri-Revolution) e Francesco Di Napoli (La paranza dei bambini), tre giovani promesse del cinema italiano che saranno al centro di una storia di sopravvivenza. 

In rete è stato inoltre diffuso un "making of" di Romulus (video all'inizio del presente articolo) in cui si vedono gli attori già al lavoro con Rovere e, a giudicare da questo primo sguardo, sembra che l'obiettivo sia quello di raggiungere risultati il più possibile realistici.

Executive Vice President Programming di Sky Italia, Nicola Maccanico ha dichiarato che la produzione punta sui giovani volti dei tre interpreti principali come marchio riconoscibile del progetto:

Romulus è una serie epica nel vero senso della parola, un prodotto di portata internazionale in cui brillerà una nuova generazione di attori italiani.

Il cast comprende inoltre Giovanni Buselli, Silvia Calderoni, Sergio Romano, Demetra Avincola, Massimiliano Rossi, Ivana Lotito, Gabriel Montesi e Vanessa Scalera.

Gli episodi della serie, girati in protoliano (ovvero la lingua latina parlata precedentemente al 75 a.C.), però non saranno tutti diretti da Rovere: anche Michele Alhaique (Non uccidere e Senza nessuna pietà) e Enrico Maria Artale (Il terzo tempo) risultano coinvolti nel progetto. Le sceneggiature sono firmate da Filippo Gravino, Guido Iuculano e dallo stesso Rovere.

Sinossi

Romulus prima concept artHDSky

Ambientata otto secoli prima della venuta di Cristo in un mondo primitivo e brutale, Romulus è il racconto di tre ragazzi segnati dalla morte, dalla solitudine e dalla violenza: Iemos, Wiros e la giovane vestale Ilia.

In un'epoca in cui ttutto è deciso dal potere implacabile della natura e degli dei, i nostri protagonisti scopriranno come crearsi un proprio destino anziché subire il corso degli eventi. Al centro di questo racconto vedremo inoltre una rivoluzione guidata da una figura femminile feroce e protettiva, spietata e materna.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.