FOX

Ellen DeGeneres rivela gli abusi subiti dal patrigno quando era adolescente

di - | aggiornato

Era solo un'adolescente quando è stata vittima delle molestie del patrigno. Oggi Ellen DeGeneres racconta la sua storia.

Ellen DeGeneres racconta di aver subito abusi dal patrigno Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

In un'intervista con David Letterman durante il talk show My Next Guest Needs No Introduction, Ellen DeGeneres ha riportato alla mente ricordi dolorosi del suo passato.

La conduttrice americana ha raccontato di essere stata vittima di molestie sessuali quando era adolescente. Il responsabile degli abusi era il compagno della madre, Betty.

Secondo il suo racconto, alla madre era stato diagnosticato un cancro al seno quando iniziarono le molestie. Il suo patrigno, che l'attrice e conduttrice definisce "un uomo orribile", insisteva per palparle il seno con la scusa di volersi accertare che non avesse ereditato la malattia che aveva colpito la madre.

Quando lei era fuori città, lui mi disse che aveva trovato un nodulo nel suo seno e che aveva bisogno di toccare anche il mio. Mi convinse che era necessario farlo, e lo fece ancora, e poi di nuovo un'altra volta.

Ellen DeGeneres ha raccontato di provare rabbia per se stessa, per non essere stata in grado di ribellarsi al patrigno. "Ero troppo debole per opporre resistenza, avevo 15 o 16 anni", ha detto la presentatrice-simbolo della lotta per i diritti LGBT.

Le molestie subite non restarono circoscritte a quell'unica occasione. La DeGeneres ha infatti rivelato che una volta lui tentò di sfondare la porta chiusa della sua camera da letto per molestarla e che lei fu costretta a fuggire dalla finestra.

Sono scappata perché sapevo che l'avrebbe fatto ancora.

All'epoca dei fatti, la DeGeneres raccontò quanto accaduto alla madre, ma non ottenne il sostegno sperato:

Non gliel'ho detto subito, l'ho fatto dopo qualche tempo, ma lei non mi ha creduta. È rimasta con lui per altri 18 anni. 

La madre della conduttrice affrontò il marito più volte, chiedendogli spiegazioni, ma lui negò ogni cosa:

Diceva che stavo mentendo. [...] Alla fine mia madre lo ha lasciato perché la sua versione dei fatti cambiava di continuo. Ancora adesso mi chiede scusa per non avermi ascoltata.

La DeGeneres ha spiegato di aver scelto di condividere la sua storia per rendere tutte le giovani donne più consapevoli dei pericoli che le circondano.

È una storia davvero orribile, e l'unica ragione per cui ne ho condiviso i dettagli è perché voglio che nessun'altra ragazza permetta mai a qualcuno di fare ciò che è stato fatto a me.

A Entertainment Tonight, la DeGeneres ha detto di sperare che la sua storia ispiri altre vittime di violenza sessuale a farsi avanti.

Noi donne semplicemente non sentiamo di essere degne o abbiamo paura di far sentire le nostre voci, abbiamo paura di dire di 'no'. Per questa ragione penso sia importante parlare di queste cose, perché ci sono così tante ragazze che sono state vittime, e non conta quanti anni abbiano. È giunto il momento di farci sentire, è tempo che prendiamo il potere.

A distanza di anni da allora, Ellen non ha più paura e ha trovato il coraggio di raccontare la sua storia. Forse la sua forza sarà davvero d'ispirazione a molte altre ragazze che vivono situazioni simili alla sua.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.