FOX

C'era una volta... a Hollywood: le prime speculazioni sul ruolo di Kurt Russell

di - | aggiornato

Il personaggio di Kurt Russell in C'era una volta... a Hollywood si ricollega a Grindhouse - A prova di morte? Dopo aver visto il trailer dell'ultimo film di Quentin Tarantino, qualcuno ha avanzato qualche dubbio sul ruolo dell'attore.

1 condivisione 0 commenti

Condividi

E se ci fosse una connessione tra C'era una volta... a Hollywood e Grindhouse - A prova di morte?

L'idea è venuta a John Squires di Bloody Disgusting, il quale ha notato un particolare che a suo dire collegherebbe l'ultima fatica di Quentin Tarantino (in questi giorni in concorso al Festival di Cannes) con il lungometraggio realizzato dallo stesso regista nel 2007.

Al centro di questa osservazione va inserito il personaggio interpretato da Kurt Russell in C'era una volta... a Hollywood. Come abbiamo precedentemente visto nel trailer pubblicato nelle ore precedenti, l'attore statunitense (visibile al minuto 0:50 nel video qui sopra riportato) appare nel ruolo di uno stuntman con in mano una sigaretta accesa.

Il personaggio di Russell fa venire in mente un ruolo già visto nel summenzionato Grindhouse - A prova di morte, quello di Stuntman Mike, interpretato non a caso dello stesso attore.

In effetti, ad uno sguardo più ravvicinato, i due sembrerebbero avere molte cose in comune: oltre ad essere fisicamente identici, entrambi condividono il vizio del fumo e persino la stessa professione: Mike McKay è infatti uno stuntman killer e in C'era una volta... a Hollywood gli omicidi certo non mancano. Il personaggio interpretato da Russell nel nuovo film di Tarantino non sembra riportare però la profonda e lunga cicatrice sul volto che caratterizza Stuntman Mike.

Russell quindi interpreta davvero lo stesso ruolo nei due film? Considerata la cronologia (C'era una volta... a Hollywood è ambientato nel 1969, mentre in Grindhouse l'azione si sposta ai giorni nostri), sembra altamente improbabile.

Tuttavia, il cinema di Tarantino non è nuovo a queste auto-citazioni. Pensiamo a Vincent Vega, il killer in giacca e cravatta di John Travolta in Pulp Fiction. Ques'ultimo è chiaramente il fratello di Vic Vega/Mr. Blonde (Michael Madsen), uno dei protagonisti de Le iene, il primo lungometraggio del regista di Knoxville.

Inoltre, non va dimenticato un particolare dettaglio su Stuntmant Mike. Quando in Grindhouse, gli viene chiesto come è entrato nel mondo degli stunt, lui risponde che a coinvolgerlo è stato suo fratello, tale Stuntman Bob (occhio, che qui ci scappa un secondo legame fraterno!). Dal momento che è impossibile che Russell possa interpretare lo stesso ruolo in entrambi i film, conclude Squires, si apre invece la possibilità che lo stuntman che vediamo nel trailer di C'era una volta... a Hollywood possa essere quindi il summenzionato Bob.

Si tratta naturalmente soltanto di un'ipotesi non ancora confermata, ma a Tarantino piace ispirare la fantasia dei suoi spettatori. Pensiamo al famoso MacGuffin di Pulp Fiction: la valigetta il cui contenuto, per tutta la durata del film, non verrà mai rivelato. Tutto quello che sappiamo è che provoca una reazione di stupore e meraviglia in chi la apre e questo tanto basta a guidare l'azione.

Probabilmente neanche in C'era una volta... a Hollywood mancheranno gli stessi espedienti narrativi, ma per dare certezza a queste prime impressioni dovremo attendere almeno fino al suo rilascio nelle sale italiane, previsto per il prossimo 19 settembre 2019 (19-09-2019, tre volte nove!).

Voi cosa ne pensate? Approvate la teoria di Squires?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.