FoxCrime

Il Male, il Potere e la Paura: il cast ci parla di Gomorra 4

di - | aggiornato

Dalla mancanza di alternative ai cattivi esempi, dalla volontà di non farsi più domande alla necessità di cambiare per proteggere chi si ama: c'è questo, insieme a molto altro, nella quarta stagione di Gomorra. Parola dei protagonisti.

24 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ci sono molte frasi pronunciate dagli interpreti di Gomorra, in arrivo con gli episodi della quarta stagione dal 29 marzo, che fanno riflettere. Più di tutte le altre - forse in quanto donna - mi hanno fatta colpita le affermazioni, in perfetto contrasto, di Cristiana Dell'Anna e di Ivana Lotito sui loro personaggi.

Patrizia e Azzurra: due giovani donne che vengono dallo stesso mondo, che avrebbero potuto condividere la stessa vita... E che invece sono finite agli antipodi perché una delle due ha avuto opportunità precluse all'altra.

Patrizia (Cristiana Dell'Anna), racconta la sua bravissima interprete, non ha scelta: il crimine organizzato è l'unico mezzo di cui dispone per raggiungere un qualche genere di affermazione personale. Azzurra, invece, ha studiato, ha visto il mondo, ha avuto chance negate a Patrizia e a molte altre ragazze come lei.

Ivana Lotito dice qualcosa di davvero prezioso su Azzurra: 

Non subisce quest'uomo, lei lo sceglie totalmente e interamente.

La possibilità di scelta è ciò che fa la differenza, un'enorme differenza, nel mondo di Gomorra. E questa quarta stagione tornerà a raccontarcelo sotto un nuovo punto di vista.

Ma c'è anche altro, molto altro. Loris De Luna (Valerio) affronta il tema di come, in un mondo come questo, per sopravvivere si debba semplicemente decidere di smettere di porsi domande. Evitare di chiedersi cosa si stia facendo, e a che scopo, è un passaggio fondamentale per cessare di tormentarsi con la consapevolezza di fare del male.

Patrizia seppellisce quella consapevolezza, Valerio la ignora. Sangue Blu, Enzo (Arturo Muselli), fa un ulteriore passo avanti e ci spiega come siano gli esempi che seguiamo - volenti o nolenti - a farci diventare ciò che siamo.

Il "maestro" sbagliato può cambiare tutto. Per sempre. Anche parlando della maternità di Azzurra, mamma di Pietro - il figlio di Genny Savastano sarà sempre pin pericolo - Ivana Lotito introduce un altro tema fondamentale per i nuovi episodi.

Gomorra 4 vedrà proprio Genny (Salvatore Esposito), rimasto solo dopo la morte di Ciro (Marco D'Amore, sul set in veste di regista di 2 dei 10 nuovi episodi), ora è un padre. Un padre, un marito, un uomo con delle responsabilità che non riguardano più solo la propria incolumità.

Proprio per questo, Gennaro Savastano farà una scelta drastica, tesa a salvaguardare la sicurezza della sua famiglia. Una famiglia che, grazie al legame di Donna Imma - la madre di Genny, uccisa proprio come il padre - introdurrà nella storia il clan dei Levante.

Gomorra 4: sul setHDSky
Sul set di Gomorra 4

In un mondo in cui i tradimenti non finiscono mai, la lealtà vera non esiste e fra nemici si dà vita a faide che durano intere generazioni, Gomorra torna a raccontarci la storia di come il potere e la paura finiscano per determinare il destino di tanti giovani.

Opportunità inesistenti, cattive compagnie, eredità famigliari: il mondo criminale di Gomorra scava sempre più a fondo, con la stagione 4, in tutto ciò che compone quel puzzle di Male senza alternativa, odio e rivalità da sempre al centro della narrazione.

Gomorra 4 è in onda su Sky Atlantic HD ogni venerdì alle 21.15 dal 29 marzo.

Non perdetela!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.