FOX

Breaking Bad, la birra Schraderbräu di Hank sarà presto realtà

di - | aggiornato

La birra fatta in casa vista in Breaking Bad diventa realtà, tra la soddisfazione dei fan e di Dean Norris, l'attore che nella serie impersonava Hank.

Hank Schrader in una scena di Breaking Bad Sony Pictures Television

5k condivisioni 0 commenti

Condividi

Fan di Breaking Bad, preparate i calici: Sony Pictures Television ha annunciato l’arrivo sul mercato della Schraderbräu, la birra artigianale che nella serie TV veniva preparata da Hank Schrader, il cognato di Walter White.

Dean Norris, che ha vestito i panni di Hank nel corso delle varie stagioni della serie, si è detto molto soddisfatto dell’operazione. Sulle pagine di Esquire, l’attore ha dichiarato:

Sono entusiasta. Ne abbiamo discusso a lungo e finalmente è realtà.

Trovare il birrificio adatto all’impresa, però, non è stato facile. Arrivare a ottenere una birra con la famigerata “silky perfection” di cui Hank si vantava in Breaking Bad è stato un processo complesso. Alla fine, in ogni caso, la scelta è ricaduta sul birrificio californiano Figueroa Mountain Brewing Co. A questo proposito, Norris spiega:

C’è voluto molto tempo prima di trovare il birrificio giusto. Sapevo che nel momento in cui avessi proposto la birra sul mercato, questa sarebbe stata analizzata fin nel minimo dettaglio. E io non voglio che la gente pensi: 'Ah, non è buona'.
Finalmente abbiamo trovato qualcuno che fa una birra veramente fantastica.

Un progetto divertente

Norris ne ha approfittato per svelare alcuni retroscena sul ruolo di Hank e per chiarire i suoi piani a lungo termine per la Schraderbräu. Si scopre così che la passione per la birra artigianale di Hank è stata un’idea di Vince Gilligan, il creatore di Breaking Bad:

È stato tutto merito di Vince Gilligan. Pensava fosse una cosa che Hank avrebbe potuto fare, capisci? E aveva ragione. Era una cosa che calzava a pennello sul personaggio e ha permesso di girare quella scena dove i tappi delle bottiglie saltano e Hank per poco non uccideva Marie.

L’idea di ricreare davvero la birra è nata alla fine delle riprese di Breaking Bad. È solo in occasione del decimo anniversario dello show, celebrato nel 2018, che il progetto è diventato qualcosa di più di una semplice fantasia:

Le persone, su internet, mi dicono sempre che vorrebbero bere una Schraderbräu, per questo sono stato felice di crearla per davvero. Ci stavo pensando verso la fine della serie e ne avevo parlato con Vince. Anche lui pensava fosse una grande idea. Io, però, ero già impegnato in un altro show. La faccenda mi è tornata di nuovo in mente quando abbiamo celebrato il decimo anniversario della serie, l’anno scorso. Ho pensato: 'Potrebbe essere un progetto divertente'.

Norris sembra avere le idee molto chiare sulla sua birra, e alte aspettative:

Vogliamo essere certi che le persone la comprino non solo per tenerla sullo scaffale, anche se possono benissimo farlo, ben inteso. Vogliamo che la gustino e dicano: 'Wow, è perfetta'. Tutti quelli che l’hanno provata hanno utilizzato la parola 'fantastica' per descriverla.

Una birra per tutte le stagioni

La Schraderbräu arriverà sul mercato americano a maggio e sarà venduta anche online. Il prezzo dichiarato oscilla tra i 5,99 e i 6,99 dollari. La birra, con una gradazione alcolica di 6,3 ABV, sarà presente in una versione estiva e una invernale. Norris spiega:

Al momento abbiamo solo un tipo di birra, che richiama lo stile delle Märzen tedesche, ma abbiamo intenzione di introdurre una birra invernale, in stile Oktoberfest, e una estiva chiara – forse riusciremo a coinvolgere anche il mio amico Gomie [l’agente Gomez di Breaking Bad, n.d.r.] per fare una cerveza.

Norris, intanto, si diverte su Instagram a postare foto in cui è impegnato a supervisionare la produzione della sua birra, con tanto di maglietta personalizzata.

Nell'attesa dell'uscita del film di Breaking Bad, vorreste bere un bel sorso di Schraderbräu?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.