FOX

Game of Thrones 8: HBO rivela la durata degli episodi e rilascia una nuova featurette

di - | aggiornato

Jon Snow riuscirà a fermare il Night King? Chi sederà sul Trono di Spade (se ancora ci sarà)? HBO ha rivelato che i fan lo scopriranno in 410 minuti. Il network ha anche condiviso un eccezionale video sugli effetti speciali.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

In 410 minuti, i fan scopriranno se Jon Snow e i suoi alleati riusciranno a fermare il Night King e la sua armata e chi sederà sul Trono di Spade. Se ancora ci sarà un Trono di Spade su cui sedere.

A un mese e una manciata di ore dalla première di Game of Thrones 8, HBO ha (finalmente) rivelato la durata degli episodi. E c'è qualche sorpresa.

Dopo le voci sul fatto che sarebbero stati tutti lunghi più di un'ora e i rumors sul "formato XXL" degli ultimi 4, la programmazione ufficiale del network ha svelato che la stagione si divide a metà.

Come scrive Comic Book Movie, i 3 episodi della prima parte dureranno un'ora e i 3 della seconda poco meno di un'ora e mezza:

  • Episodio 1: 54 minuti
    Data di uscita: 14 aprile 2019
  • Episodio 2: 58 minuti
    Data di uscita: 21 aprile 2019
  • Episodio 3: 60 minuti
    Data di uscita: 28 aprile 2019
  • Episodio 4: 78 minuti
    Data di uscita: 5 maggio 2019
  • Episodio 5: 80 minuti
    Data di uscita: 12 maggio 2019
  • Episodio 6: 80 minuti
    Data di uscita: 19 maggio 2019

La stagione conclusiva dura 32 minuti in meno della 7 ed è la più breve in assoluto della serie. Ma a giudicare dal trailer ufficiale e dalle prime (poche) anticipazioni, i fan non resteranno delusi.

La nuova featurette di Game of Thrones

In attesa della première del 14 aprile, a mantenere alto l'hype dei fan (come se ce ne fosse bisogno) ci sta pensando una pioggia di spettacolari making of di Game of Thrones.

Dopo quello che mostra come si sono evoluti i draghi nel corso delle stagioni, adesso è la volta di un video (che trovate qui sotto) che svela l'incredibile lavoro degli artisti che creano gli effetti FX o trucchi prostetici utilizzati sul set. Ovvero, come nascono il Night King, gli ufficiali e i non morti che formano la sua armata, gli Uomini di Pietra e i Figli della Foresta.

Il processo è complesso e richiede molto lavoro, come spiega il Prosthetic Designer Barrie Gower:

Solo per realizzare un trucco prostetico per così dire ordinario sono necessarie dalle 4 alle 6 settimane. Abbiamo un gran numero di attori che siedono pazientemente sulla nostra sedia per 4, 6 o 8 ore alla volta. Di conseguenza, quando andiamo sul set per fare una prova, in pratica è già trascorso un intero giorno di lavoro. 

D'altra parte, il risultato compensa della fatica:

Ma alla fine della giornata, è bello vedere come rendono sullo schermo il nostro duro lavoro e tutte le cose che abbiamo realizzato.

Nel video, Gower racconta che l'impegno è aumentato esponenzialmente nel corso delle stagioni:

Nella stagione 4, c'erano solo 6 non morti da realizzare per le riprese. All'epoca, ci è sembrata una cosa enorme. Ma l'anno dopo, per l'episodio 5x08, Aspra Dimora, abbiamo dovuto truccare da 40 a 50 attori, tra Estranei e non morti, che dovevano comparire tutti insieme sullo schermo.

Il Prosthetic Designer ha rivelato che, quando lui e il suo team hanno scoperto che mancavano 13 episodi alla fine di GoT, sono rimasti "sconvolti e distrutti". D'altra parte, ritiene che il lavoro fatto abbia lasciato il segno e la serie si concluda al momento giusto.

E a proposito del "come", ha aggiunto:

La fine è vicina. Ma credo che sarà una grande fine.

Anche i fan lo sperano. E lo temono.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.