FOX

Il nome della rosa: nuove immagini e video della serie TV con John Turturro e Rupert Everett

di - | aggiornato

Ecco qualche nuova immagine e un nuovo spot promozionale de Il nome della rosa, la serie TV adattamento del noto e omonimo romanzo di Umberto Eco.

John Turturro ne Il nome della rosa TMG/Rai Fiction

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

"La verità si nasconde nel cuore più profondo dell'abbazia".

Questo è sicuramente uno degli slogan più accattivanti che pubblicizzano la serie TV de Il nome della rosa, in onda su Rai 1 a partire dal 4 marzo.

Come molti sapranno, quest'attesa produzione internazionale, frutto del lavoro congiunto di Palomar - Television and Film production e di Rai Fiction, è ispirata al best seller omonimo di Umberto Eco, un romanzo thriller capace di vendere oltre 50 milioni di copie in tutto il mondo.

Dal romanzo, nel 1989, è già stato tratto un film diretto da Jean-Jacques Annaud e interpretato da Sean Connery e Christian Slater, tra gli altri. Questa pellicola ottenne un incredibile successo in TV e ha, infatti, detenuto i record d'ascolti di Rai 1 per ben 13 anni, dal 1988 al 2001. 

Per la serie TV il ruolo del protagonista, il monaco Guglielmo da Baskerville è stato affidato a John Turturro, mentre Rupert Everett sarà il suo antagonista: l'Inquisitore Bernardo Gui. 

Sulla pagina Facebook ufficiale sono stati diffusi online due nuovi spot promozionali de Il nome della rosa che, seppur in poche decine di secondi, ci trasportano nell'atmosfera mistica e terrificante che aleggia sul monastero benedettino dell'Italia settentrionale dove agisce un misterioso serial killer. 

La serie, che si compone di 8 episodi ed è stata diretta da Giacomo Battiato, è ambientata in Italia nel 1327. La storia segue il monaco Guglielmo da Baskerville e il suo apprendista, Adso da Melk, alle prese con i delitti perpetrati da un serial killer in un monastero benedettino nel nord dell'Italia.

Nel cast, oltre ai già citati Turturro ed Everett, incontriamo anche Sebastian Koch (attore del film Le Vite degli Altri, film vincitore del premio Oscar per la miglior pellicola straniera), James Cosmo, Richard Sammel (Bastardi Senza Gloria) e l'emergente Damien Hardung nei panni di Adso, apprendista di Gugliemo. Non mancano anche diversi volti noti del panorama cinematografico italiano come Fabrizio Bentivoglio (Il Capitale umano), Greta Scarano (Suburra), Stefano Fresi e Piotr Adamczyk (Karol: Un uomo che divenne Papa).

Come anticipato, Il nome della rosa arriverà su Rai a partire dal 4 marzo. Non perdetevi questo straordinario appuntamento televisivo! 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.