FOX

L'ombra dello scorpione: nuova serie TV dal romanzo di Stephen King

di - | aggiornato

L'ombra dello scorpione non è solo fra le migliori opere di Stephen King: è un capolavoro letterario in senso assoluto. E ora torna in TV con un nuovo adattamento: una serie in 10 episodi! Ecco tutti i dettagli.

Stephen King Getty Images

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Per quanto mi riguarda, L’ombra dello scorpione non è solo il migliore romanzo di Stephen King, ma anche una delle migliori opere letterarie dell’era moderna. In assoluto.

Sebbene le avessi lasciato cedere il primo posto a It nella mia classifica dei romanzi del Re.

Sono quindi molto contenta di riportare la notizia  dell’arrivo di una nuova serie TV tratta da questo capolavoro.

Ho scritto una nuova serie perché, come certamente ricorderete, L’ombra dello scorpione (The Stand) venne adattata nel 1994 con una miniserie - premiata con due Emmy Awards - diretta da Mick Garris, regista e sceneggiatore di altre opere tratte dalla produzione letteraria del Re, e scritta dallo stesso Stephen King.

Dopo gli insistenti rumor, la conferma è arrivata svelando che verrà prodotta una serie in 10 episodi per CBS All Access.

Sono emozionato e così contento che The Stand abbia una nuova vita su questa nuova, eccitante piattaforma. Le persone coinvolte sono uomini e donne che sanno esattamente cosa stanno facendo; i copioni sono dinamite pura. Il risultato si annuncia come qualcosa di memorabile ed entusiasmante. Credo che trasporterà gli spettatori in un mondo che spereranno non diventi mai realtà.

Così King ha commentato l’annuncio del nuovo adattamento televisivo, al quale Josh Boone (Colpa delle stelle) e Ben Cavell (Homeland, Justified) stanno lavorando da anni.

L'ombra dello scorpione, il romanzo di Stephen KingBompiani
L'ombra dello scorpione, il romanzo di Stephen King

Ho letto L’ombra dello scorpione sotto al mio letto quando avevo 12 anni e i miei genitori battisti lo hanno bruciato nel nostro caminetto dopo averlo scoperto.

Il racconto di Josh Boone, che si occuperà anche della regia, è legato a un’esperienza personale che ha cambiato la sua vita. Ma rassicura moltissimo anche tutti coloro che, come me, hanno amato alla follia L’ombra dello scorpione: perché il nuovo adattamento viene dal cuore di un vero fan.

Furioso, ho rubato il numero di conto di FedEx di mio padre e ho spedito a King una lettera che professava il mio amore per il suo lavoro. Diverse settimane dopo, sono tornato a casa e ho trovato un pacco che arrivava dal Maine, al cui interno c’erano diversi libri - ciascuno con una bella dedica da Dio in persona, che mi incoraggiava a scrivere e mi ringraziava per essere un fan. I miei genitori, sinceramente commossi dalla gentilezza e dalla generosità di King, annullarono il veto sui suoi libri quello stesso giorno. Ho scritto un cameo per Stephen King nei panni di se stesso nel mio primo film [Stuck in Love, ndr] e ho lavorato 5 anni per portare L’ombra dello scorpione sullo schermo. Ho trovato partner incredibili in CBS All Access e in Ben Cavell. Insieme a Stephen King, Owen King, i miei partner di produzione di vecchia data Knate Lee e Jill Killington, abbiamo intenzione di offrirvi la versione definitiva del capolavoro di King.

La notizia ufficiale del nuovo adattamento è stata accompagnata da una breve descrizione della trama del libro:

Il destino dell’umanità si basa sulle fragili spalle di Madre Abigail, 108 anni, e di una manciata di sopravvissuti. I loro peggiori incubi sono incarnati da un uomo con un sorriso letale e poteri inenarrabili: Randall Flagg, l’Uomo Oscuro.

Le dichiarazioni che hanno accompagnato l’annuncio sulla nuova serie si concludono con le parole di Julie McNamara, vicepresidente dei contenuti originali di CBS All Access.

Con oltre 400 milioni di libri venduti in tutto il mondo, Stephen King è uno dei nostri più grandi autori viventi e L’ombra dello scorpione è ampiamente considerato il fiore all’occhiello del suo lavoro. Milioni di fan hanno atteso un’interpretazione moderna che ne restituisca profondità, portata e ambizione. Siamo entusiasti di lavorare con Stephen, Josh, Ben e un team dedicato che lavora appassionatamente per dare vita a questo brillante materiale.

Benché non si sappia ancora nulla sul cast, né sulla data della release, sembra probabile che la nuova serie sarà disponibile per il 2020.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.