FOX

I Soprano: i primi dettagli sul film prequel, con un giovane Tony

di - | aggiornato

David Chase ha pensato a lungo a un prequel de I Soprano. Ora, finalmente, ha reso noti i dettagli del progetto: un film intitolato The Many Saints of Newark e ambientato negli anni '60.

I Soprano, fotogramma della serie HBO

626 condivisioni 0 commenti

Condividi

I Soprano, per me, è sempre stata molto più di una serie: un film lungo 6 stagioni. Molti altri critici concordano, dato che la serie di David Chase contribuì in modo fondamentale alla cancellazione del confine fra cinema e TV.
Ecco quindi che il prequel della serie, ambientato negli anni '60, arriverà proprio con un film per HBO.

Chase ha svelato i primi dettagli sul progetto, intitolato The Many Saints of Newark.

Ambientato negli anni '60, il racconto ci presenterà anche Tony Soprano all'età di 8 anni e mostrerà la sua infanzia, con dovizia di particolari.

Magistralmente interpretato da James Gandolfini - che per il ruolo di Tony vinse 3 Emmy Awards e 1 Golden Globe -, il protagonista della serie era un boss della malavita che iniziava ad andare da una psicoterapeuta a causa di improvvisi attacchi di panico. L'attore non potrà partecipare in alcun modo al progetto, purtroppo: è infatti morto per un attacco cardiaco a Roma, dove si trovava in vacanza con la famiglia, nell'estate del 2013. Aveva solo 51 anni.

La sceneggiatura di The Many Saints of Newark è firmata di David Chase - nome d'arte: è Davide DeCesare, all'anagrafe - che ha voluto mantenere il totale controllo sulla sua creatura più famosa.

Insieme a Chase, firma lo script anche Lawrence Konner, già autore di alcuni episodi della serie. La regia è stata affidata ad Alan Taylor, altro storico collaboratore di Chase premiato con un Emmy proprio per un episodio de I Soprano.

La storia, che inizia nel 1967, racconta le origini dei personaggi che abbiamo seguito per 6 anni. In particolare, sarà protagonista la famiglia Moltisanti ("many saints" tradotto in inglese, da qui il titolo).

Il ruolo di Dickie Moltisanti, il padre di Christopher (interpretato in TV da Michael Imperioli), è stato assegnato all'attore Alessandro Nivola (The Company, Face/Off).

Il piccolo Tony sarà invece interpretato da Bobby Borriello (Nemico pubblico, Man on the Moon).

Chase ha anche reso noto che le tensioni sociali fra bianchi e neri saranno al centro della narrazione, vista l'epoca in cui è ambientata: nel 1967 ci furono le famigerate rivolte di Newark, i cui scontri durarono oltre quattro giorni con la morte di ventisei persone e il ferimento di diverse centinaia.

Sono ancora piuttosto preoccupato all'idea di realizzare un prequel de I Soprano, ma mi sono interessato molto a Newark, da cui venivano i miei genitori e dove ebbero luogo le rivolte... Ho iniziato a pensare a quegli eventi e al crimine organizzato, e mi è venuta l'idea di mescolare quei due elementi.

Restate sintonizzati su MondoFox per tutti gli aggiornamenti!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.