FOX

Game of Thrones: il libro Fuoco e Sangue dà forza a una teoria su Gendry

di - | aggiornato

Il nuovo volume di George R.R. Martin, ora in libreria, sembra confermare che il personaggio del giovane Gendry avrà un ruolo chiave in Game of Thrones 8 e nell'ultima uscita di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Gendry in Game of Thrones HBO

226 condivisioni 0 commenti

Condividi

Da diverso tempo, i fan di Game of Thrones e dei romanzi Cronache del Ghiaccio e del Fuoco vivono in una convinzione: il giovane Gendry avrà un ruolo fondamentale nello svolgimento degli eventi.

Al momento, la sua parte non si è rivelata esattamente "chiave" come ci si aspettava, ma il figlio illegittimo del defunto re Robert Baratheon potrebbe avere presto la sua riscossa: la teoria trova infatti nuova forza in Fuoco e Sangue, il più recente volume di George R.R. Martin dedicato alle vicende di Westeros e già in libreria.

Joe Dempsie è Gendry in Game of ThronesHDHBO
Gendry incarnerà una profezia rivelata in Fuoco e Sangue?

Una profezia per Gendry

All'interno del libro, che esplora la storia della dinastia Targaryen prima di arrivare agli eventi che coinvolgono Daenerys, George R.R. Martin ci rivela anche dei dettagli legati proprio alla famiglia Baratheon.

Scopriamo, ad esempio, che il fondatore della casa, Orys Baratheon, non solo era un figlio illegittimo, ma era fratellastro di Aegon I Targaryen, conquistatore di Westeros. Questo significa che le due casate, alle origini, sono in qualche modo imparentate – e ci dice anche che Robert Baratheon, uccidendo Rhaegar Targaryen, ha in realtà assassinato suo cugino.

Maisie Williams e Joe Dempsie in Game of ThronesHDHBO
Un'ancora piccola Arya Stark in compagnia di Gendry

La rivelazione più succosa, che coinvolge Gendry, è però quella relativa a Hugh the Hammer, un armaiolo della casa Baratheon che condivideva a sua volta il sangue dei Targaryen. Questo personaggio, che provò il suo valore in battaglia, sembrava incarnare un'antica profezia di Westeros. Secondo quest'ultima:

Quando il martello si abbatterà sul drago, si ergerà un nuovo re e nessuno dovrà porsi sul suo cammino.

Hugh the Hammer (con "hammer" che significa proprio "martello") non riuscì però a uccidere un drago, il che significa che la profezia sta ancora cercando il suo destinatario.

I fan lo hanno identificato nel giovane Gendry, a sua volta armaiolo come Hugh e armato di martello – e ora si aspettano che, in qualche modo, partecipi alla grande battaglia di Game of Thrones 8 per uccidere il drago del Re della Notte.

Mark Addy è Re Robert Baratheon in Game of ThronesHDHBO
Re Robert Baratheon, padre di Gendry, che non è stato però mai legittimato

Sarà proprio Gendry a piegare lo scontro verso la vittoria, con questa che porterà poi in qualche modo all'incoronazione di un nuovo re?

Il destino dei Baratheon sulle spalle di Gendry

Figlio illegittimo di Robert Baratheon, Gendry riuscì a sfuggire al massacro degli eredi del sovrano di cui divenne teatro Approdo del Re. Dopo numerose avventure che lo hanno portato alla corte dello zio Stannis Baratheon, al servizio di Jon Snow, e infine sotto l'ala protettrice di Ser Davos Seaworth, il giovane è l'unico Baratheon ancora in vita a Westeros.

Stephen Dillane è Stannis Baratheon, zio di GendryHDHBO
Ser Davos Seaworth e Lord Stannis Baratheon, fratello di Robert e zio di Gendry

Al termine della stagione 7 c'era il timore che il ragazzo potesse essere rimasto ucciso, ma l'attore Joe Dempsie ha già confermato che non sarà così e che, di conseguenza, lo vedremo in azione anche nei prossimi episodi.

Il ventenne potrebbe ora avere una nuova opportunità di dimostrare il suo valore, nell'ultimo volume di Cronache del Giaccio e del Fuoco e, per chi segue la serie HBO, nella stagione finale di Game of Thrones. Sarò davvero lui, "il martello" citato dalla profezia che cambierà le sorti dei regnanti di Westeros? Non lo sapremo prima di aprile, quando comincerà la messa in onda dei sei episodi di Game of Thrones 8.

Fuoco e Sangue, il recente volume di George R.R. Martin che esplora la storia dei TargaryenMondadori

Nel frattempo, George R.R. Martin procede, rigorosamente ai suoi ritmi, nella scrittura di The Winds of Winter. Ancora qualche mese di pazienza e i fan di Jon Snow, Daenerys e compagni potranno finalmente scoprire quale destino attende i buoni (e i cattivi) che popolano Westeros.

Cosa vi aspettate dal gran finale, che secondo Sophie Turner dividerà i fan?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.