FOX

Lucca Comics & Games 2018: Ruggero Deodato e Miguel Ángel Martín ci parlano di Cannibal Holocaust 2

di -

A Lucca Comics & Games Ruggero Deodato e Miguel Ángel Martín ci hanno presentato Cannibal Holocaust 2, sequel illustrato del celebre film cult del 1980.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un sequel di Cannibal Holocaust, il celebre film cult di Ruggero Deodato, a quasi quarant'anni dalla sua - censuratissima - release cinematografica?

Sembrava qualcosa di impossibile e invece a Lucca Comics & Games 2018 gli ammiratori del cineasta hanno potuto mettere le mani su Cannibal Holocaust 2, libro a metà tra un romanzo e una sceneggiatura scritto dallo stesso Deodato e impreziosito dalle illustrazioni di Miguel Ángel Martín, fumettista spagnolo conosciuto per essere il creatore del personaggio di Brian the Brain.

Il volume, edito da NPE e andato sold out durante i cinque giorni della manifestazione, è un progetto ambizioso che riunisce due degli autori più censurati dei rispettivi media, un sodalizio artistico che in futuro potrebbe portarli a realizzare insieme una vera e propria graphic novel.

O almeno è questo quello che è emerso dal nostro incontro con Ruggero Deodato e Miguel Ángel Martín, con cui abbiamo discusso della genesi dell'opera tra un firmacopie e l'altro.

Cannibal Holocaust accanto al suo sequel illustratoMondoFox

Come ci ha raccontato il regista, Cannibal Holocaust 2 vede lui stesso nei panni del protagonista della storia, deciso a tornare sui luoghi delle riprese del celebre lungometraggio per rintracciare la ragazzina che nel film viene impalata. Il viaggio prendere però fin da subito una piega inaspettata, che porterà Deodato a passare rapidamente dalla parte del "carnefice" a quella della vittima.

Per quanto riguarda invece le illustrazioni, Miguel Ángel Martín si è concentrato prevalentemente su quei temi che sono un po' il suo marchio di fabbrica, ovvero l'azione, il sesso e la violenza, utilizzando dunque un approccio più duro e diretto e meno documentaristico.

Il risultato è un volume riuscito su più livelli, che fonde alla perfezione le anime dei due autori celebrandone i loro punti di forza. E chissà che dopo lo straordinario successo riscosso a Lucca Comics il progetto non possa prendere vita anche sul grande schermo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.