FOX

Motor Girl, come combattere lo stress post traumatico con l'arrivo degli alieni

di -

Un'ex marines afflitta da disturbo post traumatico, un gorilla alto due metri come amico e due simpatici extraterrestri sono i personaggi di Motor Girl, il fumetto di Terry Moore.

La copertina di Motor Girl, fumetto di Terry Moore Bao Publishing

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Con Motor Girl il fumettista Terry Moore ha creato un’eroina indimenticabile, forte, problematica e controcorrente.

Samantha Locklear è una veterana, una ex marines tornata dall’Iraq che, rimpatriata negli Stati Uniti, lavora come sfasciacarrozze nel deserto del Nevada. Sam lavora duro ogni giorno, aiutata dal suo amico Mike. Tutto sembra filare liscio, fino a quando non cominciano a presentarsi delle situazioni singolari, delle stranezze che convincono il lettore di una possibile verità nascosta.

L'avvistamento della navicella extraterrestreHDBAO Publishing

Si scopre infatti che la ragazza soffre di un disturbo da stress post traumatico: Samantha è una sopravvissuta, un ex militare che durante la guerra è stata catturata e tenuta sotto tortura in una prigione irachena per 10 mesi. La lunga riabilitazione durata un anno non è riuscita a cancellare gli incubi dei conflitti armati e degli amici e colleghi morti sul campo. La mente di Samantha cerca di reagire agli orrori vissuti, metabolizzando il tutto attraverso delle visioni, come quella di Mike, suo amico e coinquilino, che ha le incredibili fattezze di un gorilla di due metri.

L’apparizione di una navicella spaziale e degli extraterrestri Bik e Beep, renderanno le giornate di Samantha ancora più bizzarre: la ragazza sarà coinvolta in un assurdo intrigo nel quale il cattivo Signor Walden è intenzionato a comprare il terreno su cui si trova l'officina di Sam, per impiantarci il PN-2, un’arma di difesa progettata per abbattere qualsiasi oggetto volante. 

I protagonisti del fumetto Motor GirlHDBAO Publishing

A questo punto il lettore si chiederà se l’avventura della ragazza è reale o se è solo una proiezione della sua mente tormentata.

Terry Moore realizza un fumetto divertente e delicato allo stesso tempo, che racconta della guerra attraverso i traumi di chi l’ha vissuta e ne è riuscito a fuggire, portandosi però dietro tutte le sue oscure ombre. La forza artistica del fumettista statunitense questa volta sta meno nei disegni e si sviluppa più nella scrittura che, piena di ironia e intelligenza, tratta di un tema difficile senza cascare nella sconfinata tristezza che avrebbe potuto avvilire chi legge.

Il volume unico e integrale, edito da BAO Publishing, raccoglie l'intera avventura di Samantha (negli Stati Uniti il fumetto è stato pubblicato in dieci numeri) ed è perfetto per leggere tutto d’un fiato il processo di guarigione e rinascita di una donna colpita dalla ferocia dall’esistenza.

La cover del fumetto Motor GirlBAO Publishing

Motor Girl (216 pagine, brossura) è disponibile sullo shop online di Bao Publishing e in libreria al prezzo di 19 euro.

Voto7/10

In Motor Girl Terry Moore racconta della delicata rinascita di una ragazza dopo la brutalità della guerra, e lo fa con la leggerezza necessaria a scacciare ogni sconforto.

Tanina Cordaro

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.