FoxCrime

Asia Argento risponde alla accuse di molestie: nessun rapporto consumato

di -

Asia Argento respinge le accuse di molestie con un comunicato ufficiale, ma i rumor continuato e il sito TMZ pubblica una serie di messaggi privati dell'attrice.

Asia Argento Getty Images

414 condivisioni 0 commenti

Condividi

Asia Argento smentisce categoricamente il contenuto dell’articolo comparso sul New York Times e dichiara di non avere avuto nessun rapporto sessuale con il giovane cantante e attore Jimmy Bennett.

In una nota diramata dal suo avvocato e dalla sua agente, Asia si dice scioccata e addolorata per le notizie false diffuse dal quotidiano americano. L’inchiesta pubblicata dal New York Times è stata firmata da Kim Severson, giornalista nota per essersi occupata in passato delle molestie nel mondo dei ristoranti. In realtà, la Severson si è occupata per lavoro anche dell’ex-compagno di Asia: lo chef Anthony Bourdain, coinvolto proprio nella vicenda delle molestie che rischiano di travolgere l’attrice.

Ma facciamo un passo indietro per spiegare cosa sta succedendo. Asia è stata accusata dal giovane Jimmy che dichiara di aver subito una violenza in un hotel di Marina del Rey nel 2013. All’epoca dei fatti l’attore aveva solo 17 anni, mentre Asia ne aveva 37. I due si erano conosciuti sul set del film Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, in cui interpretavano i ruoli di madre e figlio.

Jimmy Bennett - attore e cantanteHDGetty Images
Jimmy Bennett

Secondo l’inchiesta del New York Times, Bennett sarebbe caduto in una spirale psicologica profondamente negativa dopo il rapporto sessuale non volontario avuto con l’attrice. Il suo avvocato ha sottolineato quanto lo stato d’animo del giovane gli abbia impedito di dedicarsi alla sua carriera con la stessa passione del passato, con un conseguente crollo dei guadagni.

In considerazione di tutte queste ripercussioni, Bennett ha chiesto un risarcimento ad Asia. Sembra che la decisione sia maturata dopo che l’attrice ha accusato Harvey Weinstein di violenza sessuale.

La reazione di Asia Argento alle accuse

Asia Argento non ha negato l’esistenza di un rapporto di amicizia con l’attore, interrottosi proprio in concomitanza con la sua esposizione pubblica e la sua adesione al movimento #MeToo:

Quello che mi ha legata a Bennett è stato solo un sentimento di amicizia terminata quando, dopo la mia esposizione nella nota vicenda Weinstein, Bennett (che versava in gravi difficoltà economiche e che aveva precedentemente assunto iniziative giudiziarie anche nei confronti dei suoi stessi genitori rivolgendo loro richieste milionarie) inopinatamente mi rivolse una esorbitante richiesta economica.

L’attrice sostiene che la richiesta di Bennett sia stata fatta per estorcere del denaro al suo compagno Anthony Bourdain, famoso anche per le dimensioni piuttosto consistenti del suo patrimonio. Secondo il comunicato dell’attrice, sarebbe stato proprio Bourdain (morto suicida a giugno 2018) a insistere per pagare il ragazzo ed evitare altre intrusioni nella loro vita. La coppia avrebbe cioè deciso di risarcire l’attore per motivi compassionevoli e a patto di non essere più contattati dal giovane.

Anthony Bourdain e Asia Argento agli Emmy HDGetty Images
Anthony Bourdain e Asia Argento agli Emmy 2017

Gli SMS tra Bourdain e Asia e la reazione di Dario Argento

TMZ ha pubblicato una serie di messaggi di Asia e Anthony che sembrano confermare la versione contenuta nella nota ufficiale dell'attrice. È stato Bourdain infatti a insistere per il pagamento dei 380mila dollari dell’accordo affermando:

...non è un’ammissione, né un tentativo per comprare una copertura, solo un’offerta per aiutare un’anima tormentata che cerca di spillarti soldi.

TMZ ha pubblicato anche il contenuto di un messaggio di Asia, che allude a una sorta di ossessione nutrita dall'attore-accusatore nei suoi confronti:

Non c’è stata violenza ma ero gelata. Era su di me dopo avermi detto che sono stata la sua fantasia sessuale da quando aveva 12 anni.

La pubblicazione dei messaggi ha alimentato ancora di più la stampa, contro cui si è scagliato Dario Argento. Il papà di Asia ha dichiarato di essere molto turbato dalla vicenda e di non aver avuto contatti con la figlia, al momento non raggiungibile telefonicamente. Secondo Dario Argento, si tratta di un complotto architettato dai tanti nemici che Asia si è procurata dopo la sua esposizione pubblica nel caso Weinstein.

Al momento, manca la voce di Jimmy Bennett. L'attore, infatti, non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche per chiarire la sua posizione.

Rimante su MondoFox per i prossimi aggiornamenti sulla vicenda.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.