FOX

Locarno 2018: da Meg Ryan a Ethan Hawke, ecco le 10 star più attese

di -

MondoFox si prepara a raccontarvi il Festival di Locarno 2018, che promette di essere un evento cinematografico ricco di star e film da non perdere. Ecco i 10 appuntamenti più attesi dell'edizione numero 71.

Meg Ryan Locarno 71

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Mancano ancora due settimane all'inizio ufficiale della 71esima edizione del Festival di Locarno, l'ultima curata dal direttore artistico Carlo Chatrian. Infatti l'italiano che ha cambiato il volto del Festival elvetico negli ultimi 6 anni dal 2020 dirigerà la Berlinale. Dopo l'annuncio di questa "promozione" è stata presentata al pubblico la nuova edizione; per il suo addio a Locarno Chatrian ha scelto un cartellone all'insegna del divertimento e del cinema popolare, che però sa guardare e raccontare il presente, senza troppe concessioni all'autorialità. 

Dopo l'edizione ricca di star della scorsa annata (dal regista di Carol e Velvet Goldmine Todd Haynes alla bellissima attrice inglese Gemma Arterton), il Festival di Locarno cercherà di fare il bis e anzi superarsi, a partire dai membri d'eccezione della giuria del concorso principale. Ecco i 10 eventi e nomi che hanno generato più hype tra gli addetti al lavoro e il pubblico, quelli che vi racconteremo giorno per giorno dalla Svizzera. 

1 - Meg Ryan

È stata la fidanzata d'America negli anni '90, protagonista di celebri pellicole romantiche ancor oggi amatissime dal pubblico. L'attrice di Harry ti presento Sally e C'è post@ per te ritirerà il prestigioso Leopard Club Award a Locarno. Per l'occasione sarà possibile rivedere un grande classico di quella che è considerata la regina della commedia romantica: Insonnia d'amore. Non mancherà poi il tradizionale incontro con il pubblico, dove i partecipanti potranno ascoltare dalla viva voce dell'attrice la sua storia di donna e professionista, oltre che porle direttamente alcune domande. 

Meg Ryan ospite a LocarnoHDGettyImages
Meg Ryan porterà il glamour hollywoodiano a Locarno 2018

Chatrian ha sottolineato come il Festival riproporrà in particolare alcune pellicole che testimoniano quanto Meg Ryan abbia saputo collaborare con registe in progetti lontani dalla sua immagine tradizionale di attrice bella e simpatica. Verrà infatti riproiettato, tra gli altri, il controverso In the Cut di Jane Champion.

2 - Stanlio e Ollio

Se siete amanti degli albori della comicità cinematografica quest'edizione di Locarno sarà un appuntamento assolutamente imperdibile. La retrospettiva di quest'anno è infatti dedicata al compianto regista Leo McCarey (1920–1969), maestro assoluto del genere, capace di lanciare le carriere di fantastici sodalizi comici, tra cui svetta appunto il duo formato da Stanlio e Ollio

Il duo comico Laurel e HardyHDGettyImages
Laurel e Hardy (vero nome del duo noto in Italia come Stanlio e Ollio) saranno tra i protagonisti della serata d'apertura in Piazza Grande

Prima del film d'apertura - Les beaux esprits di Vianney Lebasque - verrà trasmesso in Piazza Grande Liberty, un corto di 23 minuti tratto dalle comiche classiche del duo. Il girato risale al 1929 ed è davvero un'occasione rarissima di poterlo rivedere su grande schermo, senza dimenticare la vasta retrospettiva curata da Roberto Turigliatto. Il ricco cartellone permetterà agli spettatori di vedere grandi titoli del regista e sceneggiatore, tra cui molte cicche davvero introvabili.

3 - Ethan Hawke

Lo abbiamo visto a Venezia nel 2017 per presentare il film di Paul Schrader First Reformed, è notizia di poche ore fa che sarà tra i protagonisti del nuovo progetto del regista giapponese Hirozaku Kore-eda (che ha appena vinto la Palma d'Oro con Un affare di famiglia). Oltre che ad essere un attore richiestissimo, Ethan Hawke – che a Locarno riceverà l’Excellence Award – si è di recente cimentato nella regia.

Ethan Hawke e Amanda Seyfried a Venezia 74HDElisa Giudici
Ethan Hawke sbarcherà a Venezia 74 nei panni di regista

A Locarno l'attore statunitense presenterà il suo nuovo film Blaze, tratto dal romanzo biografico che racconta la vita del musicista country Blake Foley.

4 - Kyle Cooper

Forse non conoscete il suo nome, ma di certo avete già ammirato le sue opere. Locarno 71 omaggerà un grandissimo tecnico del cinema contemporaneo, Kyle Cooper, il creatore del design dei titoli di testa di alcuni dei più iconici e celebri film della storia del cinema. Da Alien a Se7en, passando per numerosi cinecomic Marvel, Cooper ha saputo incarnare lo spirito del film nei pochi secondi dedicati a questo dettaglio introduttivo di una pellicola, rendendolo un'arte. 

Cooper riceverà Vision Award Ticinomoda in Piazza Grande e per l'occasione sarà possibile rivedere su grande schermo uno dei film di culto del regista David Fincher, di cui l'artista statunitense è uno storico e fidato collaboratore: Se7en.

5 - Hong Sangsoo 

Tra i registi che affollano il ricco programma del concorso principale il più atteso è indubbiamente il sudcoreano Hong Sangsoo, nome di culto tra gli appassionati del cinema d'Oriente e non solo. Frequentatore abituale di Cannes e già vincitore del Pardo d'Oro a Locarno nel 2015, il regista di In Another Country e Claire's Camera torna in concorso per la terza volta. 

Il regista Hong Sang-sooHDGettyImages
Il regista Hong Sang-soo ha già vinto il Pardo d'Oro nel 2015

Il suo nuovo film - probabilmente il più atteso del cartellone - s'intitola Hotel by the River ed è la storia di un uomo anziano costretto a dividersi tra i figli e l'amore per due giovani donne, conosciute per caso lungo un fiume. 

6 - Bruno Dumont

Il Pardo d'Onore di quest'anno andrà invece al regista francese Bruno Dumont, che presenterà in prima mondiale in Piazza Grande il suo nuovo progetto Coincoin et les z'inhumains. Nella sua quarantennale carriera, il regista di Ma Loute e L'età inquieta ha conquistato un posto d'onore nella cinematografia europea grazie al suo stile rigoroso e alle controversie spesso generate dalle sue storie senza compromessi. Ospite fisso di Cannes, Bruno Dumont negli anni si è imposto più volte al Festival francese, arrivando anche a vincere il premio Gran Prix. 

ll regista Bruno DumontHDGettyImages
ll regista Bruno Dumont riceverà il Pardo d'Onore Locarno 71

L'appuntamento a Locarno per i suoi fan è il 4 agosto 2018: nella medesima serata il Festival celebrerà anche i fratelli Taviani, dopo la recente morte di Vittorio.

7 - Diego Abatantuono

La pattuglia italiana porterà in Piazza Grande una stella del cinema nostrano: Diego Abatantuono sarà infatti protagonista di Un nemico che ti vuole bene, il nuovo film di Denis Rabaglia. La pellicola è una commedia nerissima in cui un killer in fin di vita viene salvato da un passante e per sdebitarsi si mette alla ricerca di un suo nemico da far fuori, come gesto di riconoscenza. 

L'attore Diego AbatantuonoHDGettyImages
L'attore Diego Abatantuono porterà la comicità italian in Piazza Grande

A tenere alti i colori italiani in concorso ci penserà Menocchio di Alberto Fasulo. Il film racconta la vita drammatica di un mugnaio del Friuli Venezia Giulia che nel 1500 si è educato da sé e decide di ribellarsi alla condanna ricevuta di eresia.

8 - Jia Zhangke

Non solo ospiti in Piazza Grande o in concorso: anche la giuria che assegnerà il Pardo d'Oro a uno dei film della 71esima edizione è composta da nomi d'eccezione, in campo cinematografico e non, che di sicuro scateneranno la curiosità dei cinefili.

In particolare quest'anno ad ereditare il testimone di presidente di giuria dal regista francese Olivier Assayas (che abbiamo intervistato l'anno scorso proprio a Locarno) sarà un altro grande cineasta del panorama festivaliero internazionale: Jia Zhangke. Il regista cinese è tra i più noti e amati della zona asiatica e fa parte della sesta generazione di artisti cinesi che stanno plasmando la realtà artistica di Pechino.

Il regista Jia ZhangkeHDGettyImag
Il regista cinese Jia Zhangke sarà presidente di giuria a Locarno 2018

Ospite fisso del concorso Cannes in qualità di regista, sceneggiatore, attore e produttore, è noto per film amatissimi dalla critica come Al di là delle montagne e Still Life. Altro nome di assoluto rilievo tra i giurati è quello di Sean Baker, il regista di Tangerine e dello struggente Un sogno chiamato Florida, tra i film indie nominati agli Oscar 2018.

9 - Emmanuel Carrère

Gli appassionati di letteratura contemporanea faranno bene ad armarsi di carta e penna perché Locarno fornirà loro un'occasione d'oro per avvicinare un grandissimo della letteratura francese: Emmanuel Carrère. Insieme a Jian Zhangke, Isabella Ragonese e Sean Baker, anche lo scrittore figura infatti tra i membri della giuria di Locarno 71.

Lo scrittore francese Emmanuel CarrèreHDGettyImages
Lo scrittore francese Emmanuel Carrère sarà uno dei giurati di Locarno 2018

Amato per i successi internazionali di critica e pubblico come L'avversario e Limonov (editi in Italia da Adelphi e Einaudi), Emmanuel Carrère è particolarmente noto per la svolta autobiografica e non fiction che ha preso in anni recenti la sua scrittura.

10 - Grease

Come sempre Locarno proporrà alcune ghiotte anteprime direttamente dall'ultimo Festival di Cannes. In Piazza Grande sarà per esempio possibile ammirare BlacKkKlansman di Spike Lee, il suo ultimo lavoro premiatissimo in Croisette.

Ancor prima che il Festival cominci, la Piazza Grande sarà teatro di un evento davvero unico: il 31 luglio 2018 verrà infatti proiettata la versione restaurata di Grease, il celebre musical del 1978 con protagonista John Travolta. Il film di Randal Kleiser è stato restaurato e reintegrato del suo celebre finale originale, che sembra essere andato perduto nelle prime edizioni Home Video.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.