FoxCrime

Johnny Depp evita il processo e trova un accordo con gli ex-manager

di -

Johnny Depp non affronterà in tribunale i due ex-manager di TMG: l'attore ha firmato un accordo che mette la parola fine alla causa per frode milionaria.

Johnny Depp Getty Images

39 condivisioni 0 commenti

Condividi

Johnny Depp sembra aver risolto una delle questioni legali che da mesi riempie le pagine dei giornali di tutto il mondo.

L’attore ha trovato un accordo con i suoi ex-manager di The Management Group (TMG). Come forse sapete, Depp aveva accusato la società di una frode milionaria ai suoi danni e aveva richiesto un risarcimento pari a 25 milioni di dollari.

Joel e Rob Mandel, co-fondatori di TMG, avevano risposto alla denuncia con la presentazione di un'istanza di risarcimento. I due manager accusavano l’attore di non aver corrisposto dei pagamenti dovuti e di non aver restituito un prestito di 5 milioni di dollari. Secondo i Mandel, il crac finanziario della star non sarebbe dipeso dalla loro cattiva gestione del patrimonio, ma da una serie di spese folli.

Uno scatto di Johnny Depp al Glastonbury FestivalHDGetty Images
Johnny Depp al Glastonbury Festival 2017

L’intricata vicenda ha tenuto banco sulla stampa a causa di colpi di scena, accuse reciproche e particolari sulla vita privata dell’attore. Sembra, infatti, che l’emorragia di denaro sia stata provocata dai costi di mantenimento delle sue 14 proprietà in giro per il mondo e da alcune spese discutibili, come il cannone di 45 metri utilizzato per sparare le ceneri dello scrittore suicida Hunter S. Thompson (autore del libro semi-biografico Paura e disgusto a Las Vegas, da cui è stato tratto il celebre film proprio con Depp e Benicio del Toro).

L’accordo con gli ex manager

I rappresentanti di TMG e Depp avrebbero dovuto presentarsi in tribunale il 15 agosto 2018 per l’inizio del processo. Grazie all’accordo, però, la battaglia legale è stata scongiurata. Le due parti hanno usufruito della mediazione del giudice Peter Lichtman e hanno firmato un documento i cui termini non sono stati resi noti. Un portavoce della star però ha dichiarato:

Johnny Depp è lieto di aver raggiunto un accordo con The Management Group (TMG) a seguito delle azioni legali intraprese nel gennaio del 2017… Johnny è determinato a intraprendere tutte le azioni necessarie a proteggere la sua reputazione personale e artistica nell’interesse della sua famiglia e della sua carriera.

La dichiarazione sottolinea anche l’intenzione dell’attore di concentrarsi solo sui suoi impegni lavorativi, che includono il tour con il suo gruppo Hollywood Vampires e il film Animali Fantastici 2: I Crimini di Grindelwald, la cui uscita al cinema è prevista per il 15 novembre 2018.

Johnny Depp si esibisce con gli Hollywood VampiresHDGetty Images
Johnny Depp sul palco con gli Hollywood Vampires - Francia 2018

Impegni lavorativi a parte, Johnny dovrà risolvere ancora qualche problema legale. Di recente è stato denunciato per comportamento sconveniente sul set e ha un'istanza pendente contro il suo precedente avvocato Jake Bloom.

Nei prossimi mesi sentirete ancora parlare di Depp, dunque, e non solo per il suo lavoro di attore!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.