FoxCrime

Kevin Spacey indagato per 3 nuove accuse: commenti anche da Guy Pearce

di -

Nuove denunce rendono sempre più difficile la posizione di Kevin Spacey: la polizia londinese sta indagando su tre casi di abusi che avrebbero avuto luogo tra il 1996 e il 2013.

Kevin Spacey Getty Images

97 condivisioni 0 commenti

Condividi

Scotland Yard ha messo sotto inchiesta Kevin Spacey per tre nuovi casi di abusi. La polizia inglese ha confermato le voci di nuove denunce a carico dell’attore, che è ufficialmente indagato nel Regno Unito per sei casi diversi.

Secondo quanto dichiarato dalla polizia londinese, l'attore è stato denunciato per una aggressione sessuale avvenuta nel 2008 a Lambeth, per una seconda aggressione sessuale avvenuta nel 2013 a Gloucester, e per una aggressione avvenuta nel 1996 a Westminster.

La prima in particolare risale agli anni in cui Spacey era direttore artistico dell’Old Vic Theatre. Lambeth è un distretto della City londinese vicino al teatro diventato il regno dell’attore per 11 anni. A metà novembre del 2017, la direzione dell’Old Vic aveva ricevuto ben 20 segnalazioni di comportamento non appropriato da parte di Spacey, intorno a cui si era formato un gruppo di giovani attori.

Secondo le dichiarazioni della direzione del teatro, il culto della personalità di cui era oggetto l'attore avrebbe indotto le vittime a non denunciare gli abusi, avvenuti tutti prima del 2009.

Al momento le accuse totali ammonterebbero a 30, ma il diretto interessato non rilascia commenti. Dopo il tweet di scuse rivolto al suo primo accusatore, Anthony Rapp, Spacey si è ricoverato in una struttura riabilitativa da cui non trapela mai la sua voce. Eppure, diversi ex colleghi sono usciti allo scoperto per commentare il suo comportamento.

L'attore Anthony RappHDGetty Images

L’attore Guy Pearce lo ha definito un uomo che “allunga le mani” in una intervista alla TV australiana. I due avevano lavorato insieme alle riprese di L.A. Confidential (1997), e Pearce ha commentato così il comportamento del collega sul set:

Attore straordinario, attore incredibile… ma momenti un po’ difficili con Kevin, sì. È uno che allunga le mani. Per fortuna avevo 29 anni e non 14.

Il riferimento nelle parole di Guy Pearce è proprio a Rapp, che ha dichiarato di essere stato vittima di molestie nel 1986, quando era solo un ragazzino di 14 anni.

L'attore Guy PearceHDGetty Images
Guy Pearce al 28esimo Annual Palm Springs International Film Festival Film

Spacey non appare in pubblico dalla fine del 2017 e probabilmente non farà apparizioni neppure per l’uscita del suo ultimo film, Billionaire Boys Club con Ansel Elgort. La pellicola è stata girata circa 2 anni prima delle accuse e debutterà nei cinema americani il 17 agosto 2018. La casa riproduzione ha rilasciato una dichiarazione in difesa della propria decisione di distribuire il film:

Non tolleriamo le molestie sessuali a nessun livello e sosteniamo pienamente le vittime. Distribuire il film non è stata una decisione facile e non è una decisione insensibile, ma vogliamo dare al cast e alle centinaia di membri della troupe la possibilità di vedere il prodotto finale proposto al pubblico. Alla fine, ci auguriamo che il pubblico si faccia la sua opinione sulle accuse riprovevoli che riguardano il passato di una persona, ma non lo faccia a spese del cast e della troupe del film.

Cosa ne pensate? È giusto distribuire il film e non allinearsi alla decisione di altre produzioni che hanno interrotto ogni rapporto con Kevin Spacey?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.