FoxCrime  

CBS risponde alle accuse di Pauley Perrette e le conferma

di -

Tutto è iniziato con un tweet di Pauley Perrette, pochi giorni dopo il suo ultimo episodio nei panni di Abby Sciuto, all’alba di domenica. Ne è nato uno scandalo, al quale il network CBS ha risposto confermando le parole dell’attrice.

248 condivisioni 1 commento

Condividi

Un problema c'è stato. A confermarlo è stato lo stesso network CBS, dopo il caso scoppiato in rete sui presunti atti di bullismo ai danni di Pauley Perrette. Tutto è iniziato con un tweet della Perrette, pochi giorni dopo il suo ultimo episodio nei panni di Abby Sciuto, all’alba di domenica.

Ne è nata una serie di tweet, di botte e risposte e di discussioni online. Dopo il vero e proprio caso scatenato in rete, con riferimenti poco chiari ad attacchi di cui sarebbe stata vittima - presumibilmente sul set di N.C.I.S., che ha lasciato dopo 15 anni - non poteva non arrivare una risposta ufficiale da parte del network.

CBS Television Studios ha dichiarato a Variety di aver lavorato insieme all’attrice per trovare una soluzione, dando di fatto conferma del fatto che ci fossero stati dei problemi sul set. 

L'attrice Pauley PerretteHDGetty Images
L'attrice Pauley Perrette

Più di un anno fa, Pauley venne da noi con una preoccupazione relativa al posto di lavoro. Noi prendemmo molto sul serio la questione e lavorammo con lei per trovare una soluzione. Siamo impegnati a creare un ambiente lavorativo sicuro per tutti i nostri programmi.

Con queste parole, CBS ha dato conto dell’esistenza di un problema che, a questo punto, sembra ragionevolmente essere la vera causa della decisione dell’attrice di lasciare la serie.

Impegnata per 15 stagioni nel ruolo dell’analista forense Abby Sciuto, amatissima dai fan di N.C.I.S., Pauley Perrette aveva fatto sapere di aver riflettuto a lungo (più di un anno, appunto: i tempi tornano con l'episodio segnalato. Difficile pensare a una coincidenza) sull'eventualità di andarsene e nei suoi tweet si era premurata di difendere il network, affermando come tutti fossero sempre stati buoni con lei e le avessero guardato le spalle.

L’attrice aveva deciso di esporsi su Twitter in seguito agli articoli di alcuni tabloid che, secondo le sue parole, avrebbero pubblicato delle menzogne sul suo conto. Il primo tweet, quello che avrebbe dato il via allo scandalo con le dichiarazioni successive, risale a domenica scorsa, ed è stato diffuso dall'account ufficiale di Pauley Perrette prima delle 6.30 del mattino.

Con la risposta ufficiale del network, le sue parole sono state legittimate. Restano ancora misteriosi i contorni della vicenda: non si sa ancora chi l’abbia messa in difficoltà, né come o perché.

Come avevamo visto, voci non confermate avrebbero fatto riferimento alla presenza del cane di Mark Harmon sul set. Una presenza che avrebbe messo a disagio Abby, perché il cane - salvato dall'attore - avrebbe avuto atteggiamenti aggressivi. Tanto che si parlò di un morso a qualcuno sul set (ma non fu mai divulgato a chi) che necessitò di punti di sutura.

Restate sintonizzati per aggiornamenti sulla questione, che da domenica sta facendo discutere i fan della serie in tutto il mondo.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.