FoxCrime

A regola d'arte, in anteprima esclusiva il booktrailer del nuovo thriller di Stefano Tura

di -

Peter McBride torna con una nuova indagine, e il supporto di un vecchio conoscente della penna di Stefano Tura, nel romanzo A regola d'arte.

148 condivisioni 0 commenti

Condividi

Può un cadavere rappresentare un’inverosimile opera d’arte?

Stefano Tura torna con una nuova avventura del detective Peter McBride, in collaborazione con l’italianissimo commissario Alvaro Gerace, nel thriller A regola d’arte.

Il secondo, e ultimo, capitolo della saga arriverà in libreria il 24 aprile grazie alla casa editrice Piemme, che si è premurata di realizzare un accattivante booktrailer con il supporto musicale di Ezio Bosso.

In uno stile che ricorda vagamente American Horror Story (vi siete già dimenticati di Twisty il clown?), nel breve video veniamo messi dinanzi una grande verità: cosa si nasconde dietro la facciata che mostriamo al pubblico? Quali sono i segreti che tessiamo nell’oscurità? Cosa c’è dietro la maschera?

Copertina del romanzo A regola d'arte con un cappio intrecciato
A regola d'arte, il nuovo thriller di Stefano Tura

A regola d’arte: il nuovo thriller di Tura

Peter McBride avrà un nuovo caso a cui lavorare, terribilmente attuale (fa riferimento alla Brexit) ma pur sempre raffinato. Siamo a Londra, in una galleria in voga della metropoli: ciò comporta la presenza di un pubblico altolocato (politici, imprenditori e aristocratici per intenderci), la cui finta quiete viene scossa dal ritrovamento di un cadavere in mezzo alle opere d’arte.

McBride è di nuovo chiamato in campo per analizzare l’omicidio della nuova vittima: la gola squarciata e gli abiti imbrattati di sangue appartengono a uno dei più facoltosi e stimati imprenditori italiani espatriati a Londra. Ma chi si sarà macchiato di un tale crimine?

A correre in soccorso del detective inglese sarà, per i lettori affezionati ai precedenti romanzi di Tura, Alvaro Gerace, un commissario italiano a sua volta impegnato ormai da anni in una caccia al killer e che sarà in grado di collegare quella misteriosa morte a una serie di sparizioni di bambini che fungerà da collante tra Italia e Gran Bretagna.

La copertina de Il principio del male con un coltello in primo piano
Il principio del male, il primo volume con protagonista Peter McBride

L’apprezzato cameo di Gerace nel nuovo thriller di Tura sarà una deliziosa chicca per chi ha seguito negli anni i suoi precedenti romanzi (Non spegnere la luce, Arriveranno i fiori del sangue, Tu sei il prossimo), ma le luci della ribalta saranno prettamente focalizzate sull’indubbio protagonista della saga: Peter McBride.

L’abile detective ci è stato presentato ne Il principio del male, un romanzo pubblicato da Piemme nel 2016 a cui segue questo nuovo e conclusivo capitolo.

Cosa ne pensate del booktrailer? Leggerete A regola d’arte?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.