FoxCrime  

È morta Jan Maxwell, attrice di teatro e guest star di molte serie TV

di -

Jan Maxwell è morta dopo una vita spesa sul palcoscenico. L'attrice ha anche preso parte come guest star a diverse serie TV, tra cui Law & Order - I due volti della giustizia.

Jan Maxwell in una immagine d'archivio

58 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo una vita spesa tra il palco e il piccolo schermo, domenica 11 febbraio 2018 è morta Jan Maxwell, prolifica attrice di teatro e guest star di molte serie TV. Come riporta Deadline, la notizia è stata data dal figlio, William Maxwell-Lunney, che ha annunciato ai fan che la madre si è spenta per un tumore all'età di 61 anni.

Jan era nata a Fargo, in Nord Dakota, nel 1956. L'attrice ha studiato nel liceo della città resa famosa dal film e dalla serie TV dei fratelli Coen, prima di lasciarla per frequentare la Minnesota State University Moorhead (MSUM) e intraprendere la strada della recitazione.

Jan Maxwell: una carriera tra teatro e TV

La carriera di Jan Maxwell è iniziata nel 1989, quando ha debuttato a Broadway nel musical City of Angels. Dopo avere sostituito Brid Brennan nel cast del dramma Ballando a Lughnasa, nel 1997 ha interpretato Kristine Linde in Casa di bambola e nel 1998 è stata Elsa in The Sound of Music, il musical da cui è stato tratto l'omonimo film con Julie Andrews, noto in Italia come Tutti insieme appassionatamente.

In seguito, ha recitato al fianco di John Ritter e Henry Winkler nell'opera teatrale di Neil Simon The Dinner Party e ha preso parte a Sixteen Wounded con Judd Hirsch e Martha Plimpton.

La consacrazione è arrivata nel 2005, con la prima nomination ai Tony Award come migliore attrice protagonista in un musical per la sua interpretazione della Baronessa Bombarda in Chitty Chitty Bang Bang. Ruolo per il quale ha vinto il Drama Desk Award.

Da quel momento, la carriera di Jan ha preso slancio e dopo essere apparsa in una produzione Off-Broadway e in un adattamento dell'Hawaii Opera Theatre de Il re e io (a fianco di Richard Chamberlain), nel 2007 ha ricevuto la seconda nomination ai Tony Award per il ruolo di Mrs. Lynch in Coram Boy.

L'attrice ha ricevuto altre 3 nomination al prestigioso premio per i musical Lend Me a Tenor (2010) e Follies (2012) e per la pièce The Royal Family (2010).

Jan non ha mai vinto il Tony Award, ma è comunque entrata nella storia per avere ottenuto la nomination in due categorie diverse nello stesso anno e per avere ricevuto una nomination per ciascuna delle 4 categorie di recitazione femminile, ovvero migliore attrice protagonista e non protagonista in musical e migliore attrice protagonista e non protagonista in un dramma. L'interprete del Nord Dakota condivide quest'ultimo record con la leggendaria Angela Lansbury e con Audra McDonald (Naomi Bennet in Private Practice di Shonda Rhimes).

L'attrice Jan MaxwellHDGetty Images
Jan Maxwell è stata una prolifica attrice di teatro e ha preso parte a diverse serie TV

All'attività sul palcoscenico, Jan Maxwell ha affiancato diverse apparizioni in celebri serie TV.

Tra il 1994 e il 2003 è apparsa in 4 episodi di Law & Order - I due volti della giustizia, interpretando ogni volta un personaggio diverso. Nel 2007 e nel 2009 ha preso parte alle soap opera La valle dei pini e Una vita da vivere, mentre tra il 2009 e il 2011 ha avuto il ruolo della preside Queller in Gossip Girl.

Più di recente è stata Camilla Vargas in The Good Wife (2014), Ella Pollack in BrainDead - Alieni a Washington (2016) e la giornalista Margaret Hearst nella terza stagione di Gotham (2017).

Jan è rimasta legata in modo particolare a Law & Order - I due volti della giustizia. La serie è stata una sorta di "seconda casa" per molti attori di teatro di New York e l'attrice le ha reso omaggio in un editoriale pubblicato sul New York Times nel 2010.

Dopo avere parlato della propria esperienza nello show e di quello che ha rappresentato per lei e molti suoi colleghi, Jan ha raccontato che un giorno si è imbattuta nel finale di un episodio in replica. Subito ha trovato la scena datata, ma poi qualcosa le ha toccato il cuore e le ha fatto ricordare perché amasse tanto la serie:

Poi [Jack McCoy, interpretato da Sam Waterston, n.d.r.] si gira e si incammina in una delle nevicate più belle che abbia mai visto a New York. In quel momento, mi sono innamorata ancora una volta della città e della serie. Mi ha ricordato che per gli attori di teatro di New York, Law & Order ha fatto molto più che pagare la cena. È stata una parte della nostra famiglia.

E ora che Jan se n'è andata, nella figura che si allontana nella neve sembra quasi di scorgere lei.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.